mercoledì 2 aprile 2008

la mostra di coccinella

questa mostra è la dimostrazione di quanto la fotografia possa avere un'espressività ed un'espressione altamente soggettivi.
l'idea è balenata nel mio cervello con una foto ed un pensiero forte. il pensiero del colore rosso unito alla passione. la passione se non è reale libertà di essere non può essere vissuta fino a fondo. la passione non si può creare, cercare, imparare...
la passione o c'è o non c'è punto.
la passione ha diverse espressioni.
la passione è la fotografia, oppure un'idea, una persona. un bacio. un modo di vivere.
chi possiede la capacità di esprimersi lo può vedere e sentire. però a volte l'essere umano non riesce oppure non può vedere oltre. un limite? sì forse. ma non sempre se quando non vedi è a causa di un ostacolo...una gabbia.
e allora la propria libertà va cercata. conquistata. dentro di noi prima di tutto. e poi fuori da noi.
o viceversa.
la mia libertà nasce nel mio pensiero, passa attraverso il mio respiro e tocca il mio vivere quotidiano. senza sono morta. dentro.

la mia coccinella è la mia musa. vive nei repiri che respiro, negli attimi di gioia, nei passi che precedo, nei distacchi che accompagno, nel più intenso istante che chiamano vita.
la percezione.
ti dona la capacità di sentire tutto in modo più forte, più intenso. e in quei sensi mi perdo.
la mia coccinella vuole essere libera. determinata.
libera.
e forte. seppur la sua fragilità sia per me come un ruscello in pieno sole. e mi piace bagnarmi il viso con la sua fresca acqua. mi dona forza.
la sua libertà. è lo stimolo alla vita. ricerca.
la mia coccinella ama amare.
la mia coccinella sei tu.
la mia coccinella sono anch'io.
ieri oggi domani.

2 commenti:

monica ha detto...

Sei sempre oltre le aspettative, ogni giorno oltre ciò che sei stata il giorno prima, sempre più ricca e sempre più in grado di trasmettere agli altri questa tua ricchezza. Ricchezza di esperienze, emozioni, ricchezza di vita.
Ti conosco bene e ogni volta che ti leggo o ti sento o ti vedo mi sembra di scoprire un nuova Valentina. E nei tuoi scatti ci sei, forte, presente. Sei la Tua Fotografia.

Marzia ha detto...

Ciao Vale, non è la prima volta che mi soffermo a leggere quanto hai scritto, tutte le volte penso di lasciarti un commento, ma poi....oggi probabilmente era il giorno giusto! Vorrei solo dirti che è fantastico quanto da te scritto!